Ci sono delle restrizioni per l’uso del servizio FTP?

A seguito degli attacchi, non solo rivolti a noi ma in generale a tutti gli hosting provider, per quanto riguarda il deface dei siti, l’upload di script malware o di pagine fittizie (phishing) e l’uso di bug dei più noti CMS (WordPress e Joomla) per inviare spam e così via, per aumentare la sicurezza dei siti web consentiamo l’accesso FTP a tutti gli IP italiani ponendo delle restrizioni su quelli stranieri soprattutto di paesi avvezzi a certo tipo di attacchi.

La maggior parte dei clienti non noterà questo cambiamento perchè l’elendo degli IP noti è già stato inserito e pertanto l’accesso FTP funzionerà regolarmente come prima. Può capitare però, in caso di utilizzo di piccoli provider o di connessioni 3G che l’accesso risulti bloccato. In questo caso basta comunicare al supporto clienti l’IP utilizzato in modo da aggiungere la classe del fornitore in questione che probabilmente mancava alla nostra lista. Non occorre ripetere la richiesta più volte e per più server in quanto la classe viene aggiunta a livello globale.

In casi di emergenza e di necessità impellente di utilizzare il servizio FTP con un IP bloccato, può essere utilizzato il nostro FileManager all’indirizzo filemanager.omnibus.net che ha la stessa funzionalità di un client FTP ma può che essere utilizzato direttamente nel browser.

Filemanager

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati