Come installare WordPress con Softaculous

Nota bene: Questo tutorial si riferisce all’installazione di WordPress utilizzando l’installatore di script Softaculous disponibile all’interno del nostro pannello di controllo HVCP. La procedura non va seguita se stai utilizzando Softaculous disponibile all’interno del pannello di controllo cPanel dell’hosting shared professionale.

Fasi preliminari

Dopo aver effettuato la configurazione di Softaculous per la connessione FTP al tuo spazio web, puoi scegliere tra tutti gli script, software e CMS disponibili, quello che preferisci installare.

Nel menù a sinistra sono presenti tutte le categorie e i singoli script disponibili e pronti all’uso mentre a destra sono presenti i link diretti ai CMS più utilizzati.

Softaculous menu principale

In questo caso selezioniamo WordPress e vediamo i dati da inserire nei singoli passaggi.

Installazione di WordPress con Softaculous

Il menu principale da selezionare, se non appare automaticamente, è ovviamente Installa. La pagina è composta da diverse sezioni che rappresentano i punti principali da configurare per poter installare WordPress. Sono i seguenti:

  • Impostazioni del software;
  • Impostazioni del sito;
  • Account admin;
  • Scegliere lingua;
  • Select Plugins;
  • Opzioni avanzate;
  • Selezionare tema.

Analizziamo le singole sezioni e vediamo quali sono i dati da inserire.

Impostazioni del software

Softaculous WordPress impostazioni

In questa sezione troviamo le impostazioni principali del software, in questo caso di WordPress.

  • Scegliere il protocollo: Il primo campo è relativo al protocollo da utilizzare che nella maggior parte dei casi sarà http:// a meno che non risulta già configurato il certificato SSL e quindi va selezionato https://;
  • Scegli il dominio: se il dominio di secondo livello è già disponibile e raggiungibile in rete, puoi inserire quello (es. iltuodominio.it) altrimenti, se stai configurando il CMS nello spazio web gratuito offerto da HostingGratis, devi inserire il dominio di terzo livello provvisorio che ti è stato assegnato e che è presente nella email di attivazione;
  • Nella cartella: puoi lasciare questo spazio vuoto se intendi installare WordPress nella root del tuo spazio web e quindi rendere visibile il CMS semplicemente digitanto il dominio. Oppure puoi installare WordPress in una directory del tuo spazio web (ad esempio /wp) per fare in modo che sia visibile digitanto un indirizzo simile a questo: www.iltuodominio.it/wp. In genere questa casella viene lasciata vuota;
  • Nome del database: qui devi inserire il nome del database MySQL che hai creato precedentemente tramite il pannello di controllo HVCP. Se non ricordi come fare leggi la FAQ relativa a come creare un database MySQL con HVCP;
  • Nome utente del database: in questo campo devi inserire il nome dell’utente che ha accesso al database MySQL creato con HVCP. Trovi maggiori dettagli nella FAQ relativa alla creazione del database;
  • Password del database: inserisci la password che hai utilizzato durante la creazione del database;
  • Nome host del database: nella maggior parte dei casi devi inserire localhost ma se dovessi avere problemi verifica nella email di attivazione del servizio che non sia presente un nome differente. Su alcuni pacchetti hosting con server SQL separato utilizziamo il nome localmysql.

Impostazioni del sito

I campi presenti in questa sezione sono molto semplici e si riferiscono al nome e alla descrizione che vuoi dare al tuo sito o blog.

Softaculous WordPress impostazione nome sito

  • Nome del sito: Puoi inserire il nome che vuoi dare al tuo sito web o blog;
  • Descrizione del sito: Puoi inserire la descrizione del tuo sito web o blog;
  • Attivare multisito (WPMU): Questa caratteristica attiva l’opzione Multisito per l’installazione del tuo blog WordPress. Per utilizzare questa caratteristica, il tuo server deve supportare Apache mod_rewrite. In genere per un blog normale ti consigliamo di non selezionare la casella di testo.

Account admin

In questa sezione puoi scegliere il nome dell’account relativo all’amministratore del sito web. Di solito viene utilizzato admin ma per ragioni di sicurezza è sempre meglio personalizzare questo dato.

Softaculous WordPress account admin

  • Nome utente admin: inserisci il nome utente dell’amministratore (es. adminmiosito);
  • Password amministratore: inserisci una password sufficientemente complicata seguendo anche l’indicatore di robustezza per essere maggiormente sicuro;
  • Email admin: inserisci la tua email su cui potresti ricevere comunicazioni sull’installazione del CMS, eventuali aggiornamenti o form contatti configurate successivamente.

Scegliere lingua

Puoi scegliere facilmente la lingua di WordPress selezionandola dall’elenco, come indicato in figura:

Softaculous configurazione lingua WordPress

Select plugins

Selezionando la casella di testo indicata nell’immagine che segue, potra consentire a Softaculous di installare automaticamente un plugin di sicurezza denominato Loginizer che ti aiuta a combattere contro attacchi di tipo bruteforce bloccando l’IP che sta tentando l’accesso a WordPress dopo aver raggiunto il numero massimo di tentativi consentiti.

Softaculous installazione loginizer

È possibile inserire IP sia in blacklist che whitelist IP e utilizzare diverse altre funzioni come l’autenticazione a due fattori, il reCAPTCHA, il login senza password in modo da migliorare la sicurezza del tuo sito web.

Visita la pagina ufficiale del plugin per avere maggiori informazioni su Loginizer.

Opzioni avanzate

In linea di massima non è necessario modificare le opzioni avanzate che possono restare anche con i valori di default. Viene comunque offerta la possibilità di personalizzare il prefisso della tabella, di disattivare le notifiche relative agli aggiornamenti, di disattivare l’aggiornamento automatico di plugin e temi.

Softaculous modifica opzioni avanzate

  • Prefisso tabella: puoi lasciare il prefisso indicato oppure modificarlo a piacere;
  • Disattivare notifiche di aggiornamento: Se spuntato, non riceverai una notifica email sugli aggiornamenti disponibili per questa installazione;
  • Aggiornamento automatico WordPress Plugin: Se spuntato, tutti i plugin attivi installati per questa versione saranno aggiornati automaticamente all’ultima versione contestualmente all’aggiornamento dello script;
  • Aggiornamento automatico WordPress Temi: Se spuntato, tutti i temi attivi installati per questa versione saranno aggiornati automaticamente all’ultima versione contestualmente all’aggiornamento dello script.

Selezionare tema

Questa è la sezione più interessante perché, oltre a poter installare WordPress in pochi passaggi, Softaculous ti mette a disposizione un certo numero di temi già pronti all’uso. Come puoi vedere nell’immagine, c’è una sorta di gallery di tutti i template disponibili.

Softaculous installazione temi WordPress

Cliccandoci sopra puoi visionarne anche una demo perfettamente funzionante oppure puoi selezionarne uno a scelta e avviare l’installazione definitiva di WordPress nel tuo spazio web.

E’ presente anche una casella di testo in cui inserire il tuo indirizzo email in modo da ricevere tutti i dettagli dell’installazione.

Installazione completata

Al termine dell’installazione verrà visualizzata una schermata con tutti i dati di riepilogo e il link per accedere alla dashboard di WordPress.

Softaculous fine installazione WordPress

Questa è la procedura completa per poter installare WordPress nel tuo spazio web utilizzando l’installatore automatico Softaculous presente all’interno del nostro pannello di controllo HVCP.

La procedura per installare Joomla, PrestaShop o qualsiasi altro CMS è molto simile. I dati da inserire sono essenzialmente gli stessi ad eccezione di qualche dato particolare e inerente il software in particolare.

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati