Se il dominio da trasferire è un .com, .net .org, .biz, .eu?

Se il servizio di hosting viene trasferito su HostingVirtuale ma il dominio internazionale resta sull’attuale Registrar (dominio registrato a parte), la maniera più semplice è quella di modificare i DNS dal pannello di controllo dell’attuale fornitore. Deve occuparsene il cliente e la gestione del dominio resta a suo carico.

Altrimenti è possibile chiedere il trasferimento presso il nostro Registrar senza costi aggiuntivi.
In questo caso però è necessario:
– che il nome dominio non sia scaduto o molto vicino alla scadenza;
– che il nome dominio non sia bloccato dall’attuale Registrar;
– essere l’admin-c del dominio in modo da poter autorizzare il trasferimento dalla casella email indicata al momento della registrazione (i dati richiesti sono verificabili attraverso un qualsiasi whois).

Riassumento, se hai scelto di trasferire un dominio es. .com, .net, .org, .info, .biz, .eu devi assicurarti che:

– il dominio sia nello stato ACTIVE e non REGISTRAR-LOCK
– che la mail configurata nell’Admin-C (Administrative Contact) sia valida e risponderà affermativamente alla nostra richiesta di trasferimento.
– che ci invii i tre codici necessari per procedere con l’operazione di trasferimento.
A seconda del Registrar, questa procedura avviene via email o via web e nella maggior parte dei casi sarà in lingua inglese. In caso di problemi restiamo a disposizione per supportarti nell’operazione.

Ricordiamo che secondo le nuove policy introdotte da ICANN (l’ente cui è affidata la gestione tecnica del Domain Names System a livello mondiale) fornire dati falsi per la registrazione del dominio può essere causa della cancellazione del dominio stesso.

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati